15 marzo 2013

Budino di riso

Al bar,  il più timido del vassoio è il budino di riso, mentre gli altri: bomboloni e cornetti  si pavoneggiano sicuri di sé tra glasse appariscenti  e croccanti granelli di zucchero, fieri dei loro grassi ripieni.
Il budino invece rimane in disparte, anche perché al contrario dei suoi compagni non ha molto da esibire tuttalpiù il leggero manto di zucchero a velo, ed aspetta. E' lì per quei pochi, ma fedeli estimatori che sarebbero persi senza di lui: a disagio al solo pensiero di impugnare l'ingombrante brioche o di addentare il grasso e strabordante bombolone.

Io sono una fedele estimatrice del piccolo budino, pronta a cambiare, addirittura, bar se non lo dovessi trovare nel vassoio: e allora: perché non provare a farlo a casa? 

Pasta frolla
Farina  250g.
Zucchero a velo  125g.
Tuorli  4
Burro  100g.
Olio extravergine di oliva  1 cucchiaio
Scorza di limone 

Ripieno
Riso  200g.
Latte  500 + 250g.
Tuorli  3
Zucchero  70g.
Scorza di limone

Prepariamo la pasta frolla con tutti gli ingredienti a miscelare, chi ha una planetaria o il Bimby, a velocità media, gli altri in un recipiente con la forza delle loro mani. Facciamo un panetto e lo mettiamo a riposare in frigorifero per una mezz' ora.

Prepariamo il ripieno: il riso va messo a cuocere in 500g. di latte con la scorza grattugiata del limone e 20g. di zucchero, l'attenzione deve essere sempre alta per fare in modo che il riso non si attacchi al tegame. Al momento che il liquido è stato completamente assorbito dal riso si può togliere dal fuoco. I tre tuorli vanno montati con i 50g. di zucchero rimasti con una frusta elettrica. Nel frattempo i 250g. di latte rimasti vanno messi a scaldare senza raggiungere il bollore e poi miscelati ai tuorli montati. L'insieme va rimesso sul fuoco e, girando costantemente con la frusta, arrivare all'attimo del bollore. Spegnere subito. Lasciar raffreddare.
Si uniscono il composto di riso con quello dei tuorli e sarà il nostro ripieno della frolla.
     
Riprendiamo in mano la pasta frolla, che, essendo abbastanza morbida,  modelliamo facilmente nel contorno e nel fondo dello stampino tondo o ovale ad uno spessore di 4mm., all'interno poniamo il ripieno fino  all'orlo della pasta. Il forno, già caldo a 180°, li accoglie fino a quando la  frolla non prende colore ( circa 25 minuti )      
Buoni anche il giorno dopo.





4 commenti:

  1. vero verissimo io adoro il budino di riso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provali Cristina, sono buonissimi e anche il giorno dopo sono sempre perfetti.

      Elimina
  2. anch'io prendo sempre le pastine di riso, al bar o in pasticceria.. e guai se non ci sono! Salto la colazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora appartieni al mio stesso pensiero!

      Elimina

Spaghettino